Scatti rubati dietro le quinte: “Rocco e i suoi fratelli” (1960) di Luchino Visconti

Dietro Rocco2

Visconti istruisce Annie Girardot (Nadia) e Alain Delon (Rocco) sul modo migliore di rendere l’importante sequenza dell’incontro tra le guglie del Duomo di Milano.
Il Regista vuole che anche in questa scena emerga la dialetticita’ drammatica tra due mondi per molti versi inconciliabili: Nadia, espressione di un mondo piccolo borghese corrotto e perverso, che intravede in Rocco un possibile ancoraggio per un riscatto, una sorta di redenzione. Ma d’altro canto il mondo di Rocco e’ troppo pieno di illusioni e di sogni per essere concretamente adatto a tale scopo. Proprio perche’ rappresenta la bonta’ fine a se’ stessa, non sara’ in grado di aiutare veramente e concretamente Nadia, soprattutto se cio’ puo’ significare fare del male a suo fratello Simone.
….Infine….si gira!

Dietro Rocco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...