Film e passeggiate per Firenze col gruppo di cinefili polacchi – Il ns progetto “Cinema e turismo” si realizza!

IMG_5151

(marino demata)  Dal 22 al 25 novembre scorso e’ stata con noi de “la Rive Gauche-Cinema” una delegazione di 12 appassionati  di cinema provenienti dalla lontana Stettino (Polonia). Entusiasti del nostro progetto “Cinema e turismo”, hanno trascorso un fine-settimana-lungo che si e’ trasformato in una full immersion nel cinema italiano e internazionale girato a Firenze e nella successiva visita a tutte le location fiorentine ove sono state girate le scene dei film.IMG_4985
Ben cinque film girati a Firenze si sono succeduti nelle accoglienti salette de “L’Affratellamento”: “Hannibal” di R. Scott, “Un attimo, una vita” di S. Pollack, “La sindrome di Stendhal” di D. Argento, “Un tea con Mussolini” di Zeffirelli, “Obsession” di B. De Palma. E poi, dopo il film, via per le strade del centro di Firenze a rivedere il balcone di Palazzo Vecchio dove pendeva impiccato Rinaldo Pazzi (Giancarlo Giannini) in una sequenza di Hannibal, o su nel romantico scenario della Chiesa di San Miniato, teatro del lavoro di restauro degli affreschi da parte di Sandra Portinari (Geneviève Bujold) nell’Hitchcockiano “Obsession” di Brian De Palma. Insomma un vero piacere per cinefili autentici, ricalcare le scene del set di tanti film, rivivere quelle atmosfere. Il tempo non sempre e’ stato clemente e quindi un po’ incongruo rispetto alla Firenze solare di film come “Un attimo, una vita”, ma certamente abbastanza coerente con le atmosfere autunnali e un po’ barocche di “Obsession” e “Hannibal”. E questa circostanza e’ stata giustamente evidenziata, come un tocco di involontario realismo di luoghi e atmosfere rispetto ai relativi film.
Con l’occasione il gruppo, capeggiato dalla “Italianissima” (cosi’ e’ denominata l’associazione polacca) Hanna Baranowska, non ha mancato apprezzare il IMG_5004meglio della cucina fiorentina, preferendo in questo caso gli ottimi ristoranti proposti e tenendosi lontano dalle scene di alcuni dei film ed in particolare dai manicaretti a base di…cervella umane preparati dall’ineffabile Hannibal Lecter…

IMG_5013

Annunci

Una risposta a "Film e passeggiate per Firenze col gruppo di cinefili polacchi – Il ns progetto “Cinema e turismo” si realizza!"

  1. Ritieni interessante l’arte cinematografica? Ora puoi imparare di più riguardo il processo di creazione di film. Andrzej Wajda, uno dei registi polacchi più conosciuti, ha scelto i disegni e le immagini che lo hanno ispirato nella creazione dei suoi film. I due album sui suoi lavori sono pieni di commenti di Wajda riguardo i suoi progetti cinematografici e teatrali. Tutti gli entusiasti dell’arte cinematografica dovrebbero possedere questi reperti nella loro libreria di casa. Puoi ottenere le edizioni speciali degli album e altri regali supportando il progetto sulla piattaforma di crowdfunding. Seguici su facebook.
    http://www.multiartprojects.com/

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...