Gli 8 film finalisti al Concorso/Festival di Rive Gauche-ArteCinema: “Marionetka” di Marius Wojitowicz

“Marionetka”è la metafora dell’uomo che cerca di superare le barriere del vivere quotidiano e di trascendere i propri limiti. Il cortometraggio si sviluppa su due piani: quello degli attori e quello delle marinette. Nella prima dimensone l’artigiano discute animatamente con i creatori di marionette e pianeti per migliorare la vita delle loro creature. Al secondo livello le marionette mostrate nelle diverse fasi: dalla nscita al passaggio a diversi livelli di coscienza. Ciò che risulta essere decisivo è un terzo livello: una magica, intangibile energia…

Premio per la migliore regia a
Mariusz Wojtowicz per “Marionetka”

Premio per la migliore regia a Mariusz Wojtowicz, per aver saputo dirigere con abilità e competenza una storia che si svolge su più piani, quello degli attori (molto ben diretti) e quello delle marionette. La regia riesce a mettere in luce la metafora che è al centro del film, dell’uomo che cerca di trascendere i propri limiti.