Gli 8 film finalisti al Concorso/Festival di Rive Gauche-ArteCinema: “L’ultima panchina” di Alessandro Pace

Rive Gauche-ArteCinema – Firenze
Concorso/Festival Cortometraggi e Arte Fotografica – I Edizione
Premio per il miglior film della sez. A1
A. Pace per “L’ultima panchina”

“L’ultima panchina” Premio per il miglior film della sez. A ad A. Pace: il film infatti ha una sua originalità, essendo centrato sulla panchina di un parco, anzi sulle panchine, ove si svolgono e rivivono storie e atmosfere diverse, che hanno il loro epicentro nella surreale vicenda delle due ragazze, metafora e simbolo della intera natura umana.

Sinossi:
Un barbone , seduto su un’insolita panchina, inton una melodia cl suo violino. E, proprio come fossero le parole di un cantastorie, le sue note raccontano situazioni, atmosfere, storie diverse, ma con un comune denominatore, la panchina. Una storia irrazionale, un enigma, apparentemente semplice da risolvere, una panchina surrele  e improbabile, una riflessione sull’indifferente, circolare e terribilmente ripetitiva natura umana.