Special Cannes 2015 – Giovedì 14 Maggio (DAY 2)

IL-RACCONTO-DEI-RACCONTI-TALE-OF-TALES-by-Matteo-GARRONE
(Luigi Noera da Cannes) (AG.RF 13.05.2015) ore 21:30 (riverflash) –

Il primo giorno delle proiezioni della Selezione Ufficiale dei film in Competizione inizia con il batticuore per gli italiani. Matteo Garrone presenterà il suo visionario Il racconto dei racconti prendendo spunto dalla raccolta più antica di fiabe scritta in lingua napoletana da Giambattista Basile nel XVI secolo. Il cast è numeroso e di tutto rispetto. Tra i quali Salma Hayek, John C. Reilly, Christian Lees, Jonah Lees, Alba Rohrwacher, Jessie Cave, Toby Jones, Bebe Cave, Guillaume Delaunay, Vincent Cassel e tanti altri tra i quali molti italiani. Sempre in Competizione verrà proiettato UMIMACHI DIARY (OUR LITTLE SISTER) del regista giapponese Hirokazu KORE-EDA, intima storia familiare di tre sorelle che in occasione del funerale del padre, il quale le ha abbandonate tanti anni prima, scoprono di avere un’altra sorella più piccola. Ma l’altro piatto forte della giornata è MAD MAX: FURY ROAD di George MILLER che dopo 30 anni torna con tanto entusiasmo del pubblico con il suo famoso sequel post apocalittico. Tra i protagonisti il premio Oscar Charlize Theron (Monster, Prometheus) che interpreta l’Imperatrice Furiosa, Nicholas Hoult (X-Men: Days of Future Past) nei panni di Nux, Hugh Keays-Byrne (Mad Max, Sleeping Beauty”) interpreta l’Immortale Joe. Nella stessa giornata si inaugura la rassegna a latere Un Certain Regard con il film di apertura AN dell’altro giapponese Naomi-Kawase. Storia di empatia tra generazioni. (ndr: AN è un tipico dolce giapponese). Per la stessa rassegna viene proiettato One Floor Below di Radu Muntean, che è alla sua seconda esperienza a Cannes. Il film non tratta di supereroi, ma di uomini che come tutti hanno le proprie fragilità. Invece per le Rassegne autonome Quinzaine e La Seimane de la Critique verranno proiettati i film di apertura Le Ombres de femmes del discusso cineasta francese Garrel e LES ANARCHISTES di Elie Wajeman rispettivamente. Nell’ambito della Quinzaine ci sarà anche la consegna della Carrose d’Or al regista cinese Jia Zhangke e la proiezione del suo film Platform. Lo stesso regista sarà protagonista di una Master Class moderata da Oliver Père. Infine per La Seimane de la Critique verrà proiettato l’altro film in competizione LE GÉANT ENDORMI di Andrew Cividino. Storia di adolescenti dai risvolti inquietanti. Come primo giorno non possiamo lamentarci, mentre per gli altri film italiani dovremo aspettare sabato 16 maggio (Mia Madre di Nanni Moretti) e mercoledì 20 maggio con Sorrentino e il suo YOUTH.


 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...