Special Cannes 2015 – Lunedì 18 Maggio (DAY 6)

LA-LOI-DU-MARCHÉ-THE-MEASURE-OF-A-MAN-by-Stéphane-BRIZÉ

(Luigi Noera da Cannes) (AG.RF 18.05.2015) ore 07:46(riverflash) – Al giro di boa del Festival verrà presentato il secondo dei film francesi in concorso. LA LOI DU MARCHÉ (THE MEASURE OF A MAN) di Stéphane BRIZÉ. Film attualissimo sul brutale mercato del lavoro. Un cinquantenne dopo quasi due anni trova un nuovo lavoro, ma si pone un problema morale fino a che punto è disposto a scendere a patti. L’altro film in concorso è LOUDER THAN BOMBS di Joachim TRIER. Ricucitura di rapporti tra un padre e i suoi due figli dopo la morte della moglie. Come Special Screenings verrà proiettato il thriller O PISEU (OFFICE) del coreano Won-Chan HONG. Fuori concorso verrà proiettato il fantasioso film d’animazione INSIDE OUT di Pete Docter dove si concretizzano nei vari personaggi le emozioni di un undicenne alle prese con le sue paure. Per la rassegna a latere Un Certain Regard verranno proiettati Cemetery of splendour del tailandese Apichtapong Weerasethakul e Las Elegidas del messicano David Pablos. Il primo film è un misterioso viaggio nella mente di alcuni soldati affetti da una strana malattia del sonno. Il secondo film narra la vita di un’adolescente e dell’amore per un coetaneo che la fa prostituire.Las_Elegidas_David-Pablos-1 Per la Rassegna autonoma Quinzaine verrà proiettato la seconda parte O desolado del film   As mil e uma noites (Les Mille et une nuits) di Miguel Gomes. L’altro film presentato è Les Cowboys del belga Thomas Bidegain. Drammatica narrazione di un padre e el figlio alla ricerca della figlia scomparsa. Mentre per La Seimane de la Critique il film La tierra y la sombra di César che si svolge in una piantagione di canna da zucchero in Colombia. Si tratta di una fetta di vita, divisa tra i legami secolari di questa terra e la voglia di lasciarsela alle spalle. Il forte senso del luogo e dello spazio, guidato dalla regia magistrale, ci portano a un tempo in cui i corpi si radicano. Fuori concorso viene presentato LES DEUX AMIS Louis Garrel sul rapporto fraterno di due ragazzi alla ricerca di un amore impossibile. Nell’ambito della Rassegna Cannes Classics segnaliamo infine il film cult Z (1968) di Costa Gravas Lo stesso regista è ospite d’onore di Cannes.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...