Special Cannes 2015 – Martedì 19 Maggio (DAY 7)

SICARIO-by-Denis-VILLENEUVE

(Luigi Noera da Cannes) (AG.RF 19.05.2015) ore 07.21 (riverflash) – Oggi è la volta di Benicio del Toro che interpreta l’ennesimo film sulla malavita al confine tra Messico e States. Sicario è diretto da Denis Villeneuve e scritto da Taylor Sheridan. Ma sarà nuovamente la giornata dello scandalo. Infatti verrà proiettato il terzo film francese che farà molto discutere. MARGUERITE & JULIENNE di Valérie DONZELLI. Amore incestuoso. Fuori concorso verrà proiettato AMNESIA di Barbet MARGUERITE-JULIENNE-by-Valérie-DONZELLISCHROEDER seguito dal film dello stesso autore More del 1969 con musiche dei Pink Floyd. Il tema trattato, è quello della gioventù perduta dietro i falsi idoli della musica tecno. Per la rassegna a latere Un Certain Regard verranno proiettati AliasMaria di Jose Luis Rugeles, Taklub del regista emergente Brillante Mendoza e Masaan di Neeraj Ghaywan. Il primo film è la struggente narrazione di una giovanissima guerrigliera colombiana appena tredicenne. Il film filippino è la storia di tre sopravvissuti all’uragano Hayvan che sono invcaricati di recuperare le salme dei loro concittadini. Brillante Mendoza è un bravissimo regista filippino che affascina con i paesaggi della sua terra, anzi del suo mare. Per la Rassegna autonoma Quinzaine verranno proiettati Mustang di Deniz Gamze Ergüven storia di cinque sorelle vche vivono in un villaggio al Nord della Turchia. Songs My Brothers Taught Me di Chloé Zhao e Much Loved di Nabil Ayouch. Mentre per La Seimane de la Critique verrà proiettato l’unico lungometraggio italiano Mediterranea del regista italo americano Jonas Carpignano, vincitore dello scorso anno della Sony CineAlta Discovery Prize per il suo corto A Ciambra. Il film racconta la storia di due immigrati africani cheINGRID.-INGRID-BERGMAN-IN-HER-OWN-WORDS-by-Stig-BJÖRKMAN raggiungono le coste italiane. Insieme, essi cercheranno di adattarsi a questa nuova vita in cui dovranno andare strade diverse, al fine di raggiungere i propri obiettivi personali. Il cammino di questi due amici affronta il tema dell’esilio, le speranze e le delusioni che vengono con esso. Nell’ambito della Rassegna Cannes Classics segnaliamo due eventi imperdibili. L’intervista di Truffaut a Hitchcock HITCHCOCK-TRUFFAUT di Kent JONES e l’omaggio all’icona di Cannes JAG ÄR INGRID (INGRID BERGMAN – IN HER OWN WORDS) di Stig BJÖRKMAN.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...