Addio, grande Kiarostami.

 

(marino  demata) Anche Kiarostami ci ha lasciato. Il grande regista che ha fatto conoscere in tutto il mondo il cinema iraniamo. Che è riuscito a ritagliarsi nel suo Paese uno spazio che, per la qualità e la particolare tipologia del suo cinema, sempre in bilico tra realtà e finzione, tra verità e sogno, è diventato inattaccabile. Che è morto lasciandoci una intera nuova generazione di nuovi registi che stanno continuando a fare grande il cinema del suo Pese. Basterà qui ricordare Jafar Panahi e quell’ Asghar Farhadi, di cui abbiamo parlato qualche giorno fa a proposito del suo ultimo capolavoro, ““Forushande”/”Le client”.
Per ricordare il grande regista iraniano ci affidiamo alle immagini da uno dei suoi capolavori, “Ten” e al significativo articolo apparso ieri su Variety, che pubblichiamo nell’articolo successivo a questo.