XX EDIZIONE DI “LO SCHERMO È DONNA” A FIANO ROMANO

(valter chiappa)(riverflash) Da 20 anni a Fiano Romano “Lo schermo è donna”. Ricorrenza speciale per la rassegna cinematografica che celebra il contributo femminile all’ottava arte e che quest’anno si terrà dal 12 al 17 giugno all’interno del Castello Ducale.
Una rassegna da sempre di altissimo livello, che presenta una accurata scelta fra le migliori uscite della stagione, ospita prestigiose protagoniste o nuove leve del nostro cinema, invita il pubblico ad interessanti approfondimenti, moderati dai giornalisti Alberto Crespi e Rocco Giurato.
Una rassegna che beneficia del patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Regione Lazio, della Provincia di Roma e del Comune di Fiano Romano e che potrebbe e dovrebbe portar lustro e attrarre cinefili verso la cittadina porta di Roma e della Sabina, ma che invece continua a non essere valorizzata come meriterebbe: un timido striscione all’ingresso del Centro Storico, sparuti manifesti per le strade, la locandina occultata all’interno del link al programma dell’Estate Fianese nel sito istituzionale del Comune. Peccato.
Quest’anno “Lo schermo è donna” si aprirà, lunedì 12 giugno, con un omaggio a Giuseppe De Santis, il maestro del neorealismo e regista di “Riso amaro”, che elesse Fiano Romano come patria di adozione, in occasione del centenario della sua nascita. Presenti il regista Ugo Gregoretti, l’attore Roberto De Francesco e l’ex segretario del PD Guglielmo Epifani, si proietterà “Roma ore 11”.
Martedì 13 giugno sarà la volta di “Piuma” di Roan Johnson, uno delle più piacevoli sorprese di questa stagione. Ospiti del dibattito saranno la giovane protagonista Blu Yoshimi, sua madre, l’attrice Lidia Vitale e la bravissima Michela Cescon.Sole Cuore Amore2
Mercoledì 14 giugno spazio al documentario, con un’opera quanto mai consona al tema della rassegna. Si proietterà difatti “Cinecittà Babilonia” del regista Marco Spagnoli, una accurata ricerca sul sogno hollywoodiano del fascismo e la nascita dell’industria cinematografica italiana, ma al contempo un omaggio alla bellezza ed al talento di dive oggi ingiustamente dimenticate come Clara Calamai, Maria Denis, Elsa De Giorgi, Carla Del Poggio, Doris Duranti, Luisa Ferida, Isa Miranda, Alida Valli.
Giovedì 15 giugno la scena sarà tutta per una signora del cinema e del teatro, Ottavia Piccolo, cui sarà consegnato il “Premio Giuseppe De Santis alla carriera”. La grande attrice, assieme alla notissima Cristina Capotondi rappresenterà la schiera di attrici protagoniste di “7 minuti” di Michele Placido, film che ha confermato l’impegno dell’opera del regista pugliese.
Venerdì 16 giugno il regista Vincenzo Alfieri, con gli attori Antonella Attili e Lino Guanciale parlerà del suo “I peggiori”.
Sabato 17 giugno la conclusione della rassegna, con la consegna del “Premio Giuseppe De Santis” a Isabella Ragonese. Un premio meritato per l’attrice palermitana, da anni stella del nostro firmamento cinematografico ed interprete versatile ed intensa. Verrà presentato l’ultimo film di cui è protagonista, “Sole cuore amore” di Daniele Vicari, opera che punta i riflettori sulle drammatiche tematiche sociali legate al mondo del lavoro. Presenzierà al dibattito introduttivo l’On. Silvia Costa e i compagni di lavoro dell’attrice Eva Greco e Francesco Acquaroli.
Anche quest’anno un’edizione senz’altro ricca, ma qualche scelta nella programmazione poteva essere più felice. Rimane infatti il rimpianto per non poter applaudire altre fra le tante interpreti di un’annata particolarmente feconda per il nostro cinema, che non hanno trovato spazio nel limitato ambito di sole 6 sere di proiezione: da Jasmine Trinca, glorificata a Cannes, alle premiatissime gemelle Fontana, protagoniste di “Indivisibili”, alle giovani Sara Serraiocco (“La ragazza del mondo”) e Selene Caramazza (“Cuori puri”).
C’è da sperare allora in una sempre maggiore importanza e considerazione per una rassegna come “Lo schermo è donna”. Perché la parola cinema in Italia si coniuga sempre più al femminile.
PROGRAMMA DELLA RASSEGNA
FIANO ROMANO
Cortile del Castello Ducale Orsini
Ingresso gratuito e fino a esaurimento posti
Lunedì 12 giugno
“Roma ore 11”
di Giuseppe De Santis
Ore 20.30 dibattito con Ugo Gregoretti, Roberto De Francesco, Guglielmo Epifani
Ore 21.30 proiezione del film
Martedì 13 giugno
“Piuma”
di Roan Johnson
Ore 20.30 dibattito con Blu Yoshimi, Lidia Vitale, Michela Cescon
Ore 21.30 proiezione del film
Mercoledì 14 giugno
“Cinecittà Babilonia”
di Marco Spagnoli
Ore 20.30 dibattito con Marco Spagnoli, Martina Querini
Ore 21.30 proiezione del film
Giovedì 15 giugno
“7 minuti”
di Michele Placido
Ore 20.30 dibattito con Ottavia Piccolo, Cristina Capotondi, Francesco Laforgia
Ore 21.30 proiezione del film
Venerdì 16 giugno
“I peggiori”
di Vincenzo Alfieri
Ore 20.30 dibattito con Vincenzo Alfieri, Antonella Attili, Lino Guanciale
Ore 21.30 proiezione del film
Sabato 16 giugno
“Sole cuore amore”
di Daniele Vicari
Ore 20.30 dibattito con Isabella Ragonese, Silvia Costa, Eva Greco, Francesco Acquaroli
Ore 21.30 proiezione del film

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...