SPECIALE 68ma #BERLINALE #15 – 15/25 FEBBRAIO 2018: (DAYS 7&8)

Alle battute finali Gröning e Adina Pintilie con linguaggi disturbanti confermano il tema @Berlinale: the Fear

(da Berlino Luigi Noera con la collaborazione di Marina Pavido – Le foto sono pubblicate per gentile concessione della Berlinale)    Tante erano le aspettative per il film tedesco di Gröning Mein Bruder heißt Robert und ist ein Idiot e per l’altra produzione tedesca di Adina Pintilie Touch Me Not, tanto è che qualcuno abbia azzardato “al buio” una seria ipoteca sugli Orsi della 68ma Berlinale. Gröning presenta in un racconto intimo un sentimento universale come la PAURA. In un rapporto fra sorella e fratello poco chiaro e sullo sfondo di paesaggi bucolici, con elementi post-industriali rappresentati dalla stazione di servizio in mezzo al nulla, il regista utilizza tutti questi elementi per discernere sulla filosofia. In un fine settimana cruciale per la giovine appare netto il sentimento di paura nel mettersi in gioco, del prossimo abbandono del fratello. Il regista ha troppo materiale a disposizione e lo utilizza tutto. Questo è il risultato della digitalizzazione dell’universo cinema in quasi tre ore estenuanti. Anche nel film della regista rumena i protagonisti hanno paura di se stessi. Disturba e dispiace però l’utilizzo di corpi mutilati e deformi dalla nascita. La regista si sa ha la fobia del corpo come nel precedente Body. Il regista iran di Mani Haghighi, portato quest’anno nella selezione maggiore della Berlinale, affascina con  Khook (Pig) e la sua fotografia fantasmagorica e coloratissima. Un autocritica del mestiere di regista in un racconto noir. Anche il cinema messicano di Alonso Ruizpalacios con  Museo (Museum) è rirriverente verso la cultura. Partendo da fatti realmente accduti si svolge una improbabile ma verietero trafugamento nel più grande museo di Città del Messico da parte di due giovani della borghesia attratti dal brivido dell’imprevisto mettono in atto la rapina del secolo trafugando pezzi unici della civiltà indie. Il finale però è amaro. Invece Fuori Conconcorso Steven Soderbergh in Unsane, thriller soft, utilizza i nuovi mezzi di ripresa dei social con la maestria che deriva dal sua consolidata esperienza registica. Sempre fuori concorso dal regista svizzero Markus Imhoof un doc che ci consegna con Eldorado una realtà che ben conosciamo e che ci vede attori nel salvataggio delle centinaioa di miglia di persone che ogni anno affrontano i pericoli del Mar Mediterraneo per fuggire dalla guerra e dalla carestia del continente africano. Il regista accosta questa tragedia a quella della seconda Guerra Mondiale, che vide tanti bambini italiani del nord rifugiati nella neutrale Svizzera ospiti di più fortunate famiglie. Ora come allora chi fugge e fuggiva dalla guerra vedee e vedeva come un Eldorado appunto l’Europa oggi e la Svizzera ieri. Anche qui il motore di tutto è  la  PAURA. Oggigiorno non si hanno più le certezze del dopoguerra e questo sentimento è ben percepito e descritto dagli autori selezionati in questa 68ma edizione della Berlinale. Oggi è l’ultimo giorno delle proiezioni ufficiali con gli ultimi due film In den Gängen (In the Aisles) Germania di Thomas Stuber e
Twarz (Mug)  della polacca Małgorzata Szumowska più volte invitata alla Berlinale.
Negli ultimi due giorni ai TALENTS TALKS si sono avvicendati, Lav Diaz in Songs from the Past: Films Travel in Time moderato da Vincenzo Bugno, Willem Dafoe in A Journey Through Time with Willem Dafoe, moderato da Peter Cowie e Barbara Auer insieme a Christian Petzold con  In Transit: Thrown into the World moderato da Ben Gibson.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...