Sandra Milo a Lucca per il film festival e omaggio a Federico Fellini

Alle 21.30 la cerimonia di premiazione dei concorsi internazionali alla presenza della giuria
Claudio Giovannesi, Anita Kravos, Daniele Ciprì, Massimo Gaudioso, Roberta Mastromichele

Lucca – L’attrice Sandra Milo, musa del cinema italiano, sarà tra le protagoniste della nona giornata del Lucca Film Festival e Europa Cinemasabato 3 ottobre, al cinema Centrale, alle 17.30, per la presentazione di Giulietta degli Spiriti di Federico Fellini e alle 21, al cinema Astra, per ricevere il premio alla Carriera, dopo aver solcato il tappeto rosso in Piazza del Giglio.

Sandra Milo è una degli ospiti dell’omaggio a Federico Fellini, per il centenario della sua nascita, a cui è dedicato la mostra Alberto Sordi, Fellini e i Vitelloni: 100 anni insieme (Palazzo Pfanner) dove l’attrice andrà a fare visita privata; una retrospettiva dei suoi film (cinema Moderno, San Micheletto) e un concerto omaggio sulle musiche di Nino Rota (chiesa San Francesco).   

Sandra Milo, con la partecipazione a film come “Il generale Della Rovere”, “Adua e le compagne”, “Fantasmi a Roma”, “Giulietta degli spiriti” e, soprattutto, “8½”, premiato con l’Oscar, è stata tra le protagoniste del cinema italiano degli anni Sessanta. Sarà a Lucca per presentare il film Giulietta degli Spiriti, film del 1965, primo lungometraggio a colori di Fellini che ne valse il premio come miglior attrice non protagonista al David di DonatelloL’attrice interverrà prima e dopo la proiezione. Dopo la visita privata alla mostra in Palazzo Pfanner tonerà a incontrare il pubblico alle 21.00, al cinema Astra, dove riceverà il premio alla carriera e incontrerà il pubblico in una conversazione tra aneddoti e curiosità sulla sua carriera. Dopo l’omaggio a Sandra Milo, si terrà la cerimonia di premiazione dei concorsi alla presenza della giuria del concorso dei lungometraggi Claudio Giovannesi, Anita Kravos, Daniele Ciprì (non sarà presente sul palco), Massimo Gaudioso, Roberta Mastromichele e dei cortometraggi Alberto Tempi, Amelia Nanni, Arianna Lodeserto. In programma anche la premiazione di Lucca 48 alla presenza di Fabrizio Donvito, presidente di Giuria. Seguirà la proiezione delle tre opere vincitrici dei concorsi (lungo, corto e il corto di Lucca 48).

La nona giornata del festival inizierà alle 15 con la sezione Fuori Concorso e l’anteprima italiana Different Century, Same Shit di Alessia Alciati alla presenza di Linda Gasser per la Arc Film Festival (festival membro della rete Film for our future festival, a cui aderisce il festival). Il corto è ambientato in un immaginario futuro in un mondo popolato da sole “donne” dove un gruppo di ragazze Bionde vive ai margini della società. In questo contesto, le Bionde sono vittime di razzismo declamato a causa del pregiudizio nei confronti del colore dei loro capelli, che le rende agli occhi della società intellettualmente ‘inferiori’ e non degne di poter vivere con i pari diritti delle More. Alle 15.30 Andrej A. Tarkowskij presenta il documentario “Andrej Tarkovskij. Il cinema come preghiera” di Andrej A. Tarkovskij, il film sarà introdotto da Alessandro Romanini. L’opera è dedicata al cineasta russo e racconta, tramite materiale d’archivio e inedito, la sua vita e la sua arte. Ripercorrendo i luoghi a lui cari – Russia, Svezia e la sua seconda patria, l’Italia – Tarkovskij stesso si racconta e condivide la propria storia e i ricordi d’infanzia e giovinezza.

Lucca Film Festival e Europa Cinema

Il Lucca Film Festival e Europa Cinema, presieduto da Nicola Borrelli, negli anni ha omaggiato i grandi nomi del cinema internazionale da Oliver Stone a David Lynch, da Rutger Hauer a George Romero, da Paolo Sorrentino a Willem Dafoe. E’ tra gli eventi di punta delle manifestazioni organizzate e sostenute dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. Banca Generali Private Wealth Management (Paolo Tacchi) e Banca Pictet sono i Main Sponsor della manifestazione e le mostre sono prodotte con il sostegno di Societe Generale. Il festival si avvale inoltre del supporto di Fondazione Banca del Monte di Lucca, Sofidel, Audi Center Terigi, Martinelli Luce, Fabio Perini S.p.A, Garinucci Napoli, Wella, Luccaorganizza, Il Ciocco S.p.A, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Ministero dell’Istruzione, Ministero dell’Università e della Ricerca, Regione Toscana, Fondazione Sistema Toscana, The lands of Giacomo Puccini, Comune di Lucca, Comune di Viareggio e della collaborazione e co produzione di Provincia di Lucca, Robert F. Kennedy Human Rights Italia, Teatro del Giglio di Lucca, Fondazione Giacomo Puccini e Puccini Museum – Casa Natale, Fondazione Carlo Ludovico Ragghianti, Università degli Studi di Firenze, Accademia di Belle Arti di Carrara, CNA Cinema e Audiovisivo Toscana, Istituto Luigi Boccherini e Liceo Artistico Musicale e Coreutico Augusto Passaglia. Si ringraziano anche Federazione Italiana Teatro Amatori (FITA), A.C.S.I. Associazione Centri Sportivi Italiani, Lucca Comics & Games, la Direzione Regionale di Trenitalia, Unicoop Firenze, Confcommercio delle Province di Lucca e Massa Carrara, il Corso di Laurea in Discipline dello Spettacolo e della Comunicazione del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università di Pisa e Photolux Festival per la collaborazione.

Progetto didattico Festival “Lucca Film Festival – Europa Cinema”. Linguaggi e pratica del cinema e dell’audiovisivo per la scuola relativo al Bando: Cinema per la Scuola –Buone Pratiche, Rassegne e Festival.

Main partner dell’evento è MyMovies.it
Media partner del festival: Movieplayer.it e Badtaste.it

Lucca Film Festival e Europa Cinema
segreteria@luccafilmfestival.itwww.luccafilmfestival.it

Ufficio Stampa Lucca Film Festival e Europa Cinema:
PS Comunicazione di Antonio Pirozzi (339 5238132) con Valentina Messina e Martina Angeli; 
www.pscomunicazione.it

Ufficio stampa mostre: Davis & Co. 
Lea Codognato e Caterina Briganti; 055/2347273; info@davisandco.it | www.davisandco.it

Comunicazione e Relazioni esterne Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca:Marcello Petrozziello e Andrea Salani (0583 472627; 340 6550425); comunicazione@fondazionecarilucca.it