Tutti i vincitori del 5° Firenze in letteratura

Il Festival dedicato al Romanzo, alla Poesia e al Teatro

Nel presentare l’elenco dei vincitori, la Presidente del Festival, Maria Rosaria Perilli, ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“Un’edizione portata a termine nel migliore dei modi nonostante le ovvie difficoltà:  al Rive Gauche è d’abitudine non arrendersi mai.Da scrittrice, so quanto è importante avere una valutazione onesta, e per questo si è lavorato con il massimo impegno. Colgo infatti l’occasione per ringraziare i giurati, che non si sono mai risparmiati.  I testi arrivati in finale erano tutti di buona qualità, e oltre alla prosa, poesia e teatro, anche la sez. D (speciale) Testimonianza Covid, ha riservato delle belle sorprese, soprattutto in termini di originalità, tanto che siamo orientati a mantenerla anche per il 2021, anno in cui, voglio ricordarlo, avremo la grande responsabilità di assegnare il Premio Dante ‘700. I miei complimenti vanno a tutti i partecipanti, insieme a un grazie sentito. Il nostro Firenze in Letteratura è partito un po’ in sordina, ma sta raggiungendo livelli altissimi e questo solo grazie ai tanti autori che ci scelgono”.

Vincitrici assolute – Premio Firenze
Silvestra Sbarbaro & Patrizia Ercole con “Ignota a me stessa”

Premio speciale alla Carriera
Roberto Cardellini, drammaturgo, scrittore, poeta

Premio Brunelleschi ‘600, all’opera che maggiormente innova e arricchisce la letteratura contemporanea
Gianluca Papadia con “Il quadrato che non quadra”

SEZ. A ROMANZO

1° class Danilo Mallò con “Memorie di un’anima”
2° class Andrea Cabassi con “Il tempo dei congedi”
3° class David Landi con “Memorie di una statua”

Premio David di Michelangelo, giuria lettori scelti
Alessandra Cotoloni con “Con gli occhi aperti”

Menzione speciale Rive Gauche, all’opera di maggior impatto emotivo
Luciano  Varnadi Ceriello con “Il segreto di Marlene”

– Bruno Confortini con “Lo scudetto dei giovani” (Menzione speciale della giuria Miglior saggio)
– Giuseppe Petrarca con “Notte nera” ( Menzione speciale della giuria Miglior thriller)
– Giacomo Pierini con “In prima fila non sempre si vede bene” (Menzione d’onore con encomio Miglior giallo)
– Federico Fabbri con “La strada verso casa” (Menzione d’onore con encomio Miglior raccolta di racconti)
– Paola Fabiani con “I racconti della Loira” (Menzione d’onore con encomio Miglior testo di ambientazione storica)
– Narcisa Fargnoli con “Vetera segreta” (Menzione d’onore con encomio Miglior romanzo storico/contemporaneo)
– Riccardo Ferrante con “Electric boy” (Menzione d’onore Miglior opera prima)
– Francesca Pampaloni con “La storia della signora Felicità e il donodel sole” (Menzione d’onore Miglior testo per ragazzi)
– Claudio Bocchi con “La chiesa del diavolo e altre storie” (Menzione d’onore Miglior testo a tematica intimistica)
– Andrea Friscelli con “Il villaggio delle anime perse” (storie e voci del manicomio di Siena) (Menzione d’onore Miglior testo di documentazione)
– Mariella Piccolo con “Arance sulla neve” (Menzione d’onore Miglior romanzo psicologico)
– Laura Leoni con “La stagione di Olga” (Segnalazione di merito)

SEZ. B SILLOGE POETICA

1a class Rita Imperatori con “Di questo nostro esistere”
2° class Francesco Burroni con Mario Tassoni con “A un tratto Siena”
3° class Raffaello Corti con “Minuscole eresie erotiche”

Menzione speciale Rive Gauche, all’opera di maggiore potenza espressiva
Lidia Sella con “Pallottole”

Menzione speciale Rive Gauche, all’opera di maggior livello stilistico
Giorgio Saggiani con “Semina il tempo”

– Silvestra Sbarbaro con “Graffi” (Menzione d’onore con encomio Miglior poesia intimistica)
– Anna Rita Martire con “Di sale, di sangue, di sabbia e di sete” (Menzione d’onore con encomio Miglior poesia esistenziale)
– Paolo Lombardini con “Caravanserraglio” (Menzione d’onore Miglior poesia in metrica)
– Stefano Fissi con “Corpo, anima, spirito, distacco” (Segnalazione di merito)
– Eugenio Napoli con “Nell’orto dei poeti” (Segnalazione di merito)
– Maria Santoni con “Sembianze e ritmi” (Segnalazione di merito)

SEZ. C TESTO TEATRALE

1° class Paolo Pajer con  “Il punto estremo”
2° class Andrea Antonelli con “Rivali”
3° class Ciro Russo con “La memoria è la nostra speranza”

 – Paola Tanda & Maurizio Del Buffa &Vittorio Cencioni con “A tutto Grease” ( Menzione speciale della giuria Miglior adattamento musicale)
– Maria Barbagallo con “Una donna cupa” (Menzione d’onore con encomio Miglior testo onirico)
– Chiara Rossi con “L’anello” (Menzione d’onore con encomio miglior rappresentazione storico/contemporanea)
– Enrico Maria Guidi con “Perché hai ammazzato Tobia?” (Menzione d’onore con encomio Miglior commedia noir)

SEZ. D TESTIMONIANZA COVID

1a class Stefano Macrillò ft StefaniaForese con “Conto su di te, chissà perché”
2° class Michela Di Renzo con “Respiro”
3a class Silvia Parenti con “Gina”

– Meri Lolini con “L’indimenticabile quarantena” (Menzione speciale della giuria Miglior testo di informazione giornalistica)
-Nicole Francoise Gillet con “Aperitivo fra donne” (Menzione d’onore con encomio Miglior testo umoristico)
– Donella Dami con “Gli anziani restino a casa” (Menzione d’onore Miglior testimonianza Covid in poesia)
– Gaia Postiglione con “Lockdown, qui e adesso” (Menzione d’onore Miglior opera originale)