Il Festival del cinema dei diritti umani a Napoli

Il programma del 24 novembre

MARTEDI 24 NOVEMBRE – MEDIA E MIGRANTI

La seconda giornata dedicata ai migranti, quella del 24 novembre, è completamente dedicata alle attività che la Cooperativa Sociale Dedalus di Napoli ha svolto nell’ambito del progetto CIAK MIGRACTION, a cui il nostro Festival ha voluto offrire questo spazio per l’importanza dell’obiettivo che il progetto si è posto. Ciak Migraction ha cercato di sfatare uno dei luoghi comuni più frequenti dei nostri giorni sull’atteggiamento passivo dei giovani migranti nel nostro Paese e, di volta in volta, sul loro scarso coinvolgimento nelle attività produttive o addirittura sulla sottrazione delle opportunità di impiego ai nostri giovani.
Esiste una narrazione stereotipata dei migranti nei media? Quanto questa narrazione influisce sulla percezione del fenomeno migratorio? E in che modo tutto ciò incide anche sulle vite delle persone con background migratorio, di nuova generazione e sulle comunità locali? Ecco le domande con cui si aprirà la tavola rotonda tra giornalisti ed operatori dell’accoglienza prevista in mattinata. Nel pomeriggio sarà assegnato il premio omonimo al film selezionato dal Concorso Cinematografico del Festival che ha raccolto 19 opere ispirate al ruolo dei migranti di seconda generazione.

Ore 10.00 – Seconde generazioni e media: narrazioni e cittadinanza

La tavola rotonda sarà moderata da Christian Elia e prevede la presenza di giornalisti ed esperti dell’accoglienza tra cui Christian Elia (giornalista Q-CODE Mag), Riccardo Bonacina (giornalista Vita), Monica Buonanno (assessore alle politiche sociali e al lavoro del Comune di Napoli), Alessandro Di Rienzo (giornalista), Antonio Musella (giornalista Fanpage.it), Fatima Ouazri (coop. Sociale Dedalus), Ida Palisi (giornalista, direttore dei portali Napoliclick e Napolicittasolidale), Sahra Sparavigna Abdullahi Omar (attivista)

Ore 18.00 – Premiazione CIAK MIGRACTION

Il pomeriggio sarà dedicato alla visione dei tre film finalisti della selezione dei film che la giuria composta da componenti del Direttivo del Festival e da giurati individuati dalla coop Dedalus, ha ritenuto meritevoli di segnalazione. Tra questi uno sarà giudicato vincitore e quindi premiato con il premio assegnato da Dedalus e dal Festival.  A curare questa selezione e  discutere dei meriti delle opere ci saranno Yasmine Accardo per il Festival e Fatima Ouazri per Dedalus; sono loro che hanno seguito gli sviluppi di questa ultima fase di valutazione e hanno reso possibile una proficua collaborazione tra il nostro Festival e una delle realtà più importanti del mondo associativo napoletano a cui vanno i ringraziamenti per questa fortunata esperienza. Altri contributi saranno offerti da giurati coinvolti da Dedalus nella selezione:   Judith Ramitha Gunaratne (Young Ambassador progetto Ciak), Ismahan Hassen (Coop. Sociale Dedalus), Ruwani Perera (Coop. Sociale Dedalus), Carmen Zaira Torretta (Young Ambassador progetto Ciak).