Apri la foto di questa sera per vedere una splendida Sigourney Weaver

E’ nascosta e armata di tutto punto in una foto da noi catturata.

Si nasconde nella penombra della propria casa per braccare, pstola in pugno, l’ospite di suo marito. Dalla voce lo ha riconosciuto: era uno dei suoi spietati torturatori durante la sua prigionia.
Stiamo parlando del pregevole film di Roman Polanski La morte e la fanciulla. Un film intenso e pieno di profonde implicazioni psicologiche. La mano di Polanski che ritrae il dubbio e il terrore del ricordo è inconfondibile. E’ quella che ritroviamo in tanti suoi pregevoli film. Per sapere di più su “La morte e la fanciulla” dai uno sguardo alla nostra recensione: La morte e la fanciulla (1994). Meglio ancora se vedi o rivedi il film!