Un fantastico restauro: “il giardini dei Finzi Contini” (It. 1970) di Vittorio De Sica. Ritorna, dopo oltre 50 anni, uno dei capolavori del cinema italiano. Dal romanzo, di Giorgio Bassani. Sullo sfondo, la tragedia collettiva dell’incombere della guerra e delle persecuzioni antisemite.

“La lunga notte del ‘43” (IT 1960)  di Florestano Vancini (marino demata) La nostra scelta per ricordare il […]

(marino demata). Ci siamo già occupati di Miguel Littin, questo grande regista cileno, capace da sempre di mantenere […]

  (marino demata) “The killing of a Chinese booking”/”L’assassinio di un allibratore cinese” fu realizzato da Cassavetes subito […]

  (marino demata) Da pochi giorni abbiamo concluso a Villa Bandini a Firenze il breve ciclo di film […]