La costante (1980) di Krzysztof Zanussi.
Storia di un giovane dai saldi principi morali, onestà e solidarietà. Si scontra con la corruzione dilagante nella società e con la casualità e mutevolezza del reale. Il suo bisogno invece è quello di principi saldi e costanti.

Fuck you: il  celebre monologo allo specchio (marino demata) Uno dei primi film a girati a New York […]

Non c’è pace nelle notti tra Chinatown e Little Italy! (marino demata) Dopo Paura a Manhattan, Abel Ferrara, […]

“E’ insolito trovare un film così intelligente in inglese” (Roger Ebert) (marino demata) New York, 1990. Mark, (Stephen […]

Un cult da rivisitare (marino demata) Il cattivo tenente è uno dei film più riusciti di Abel Ferrara, […]

Il racconto di 30 anni di gangster story, 30 anni dopo. (marino demata) Nel 1990, a quasi venti […]

Il più bel libro sul cinema mai scritto. Un’intervista appassionata (marino demata) “Il cinema secondo Hitchcock” di Francois […]

Appunti su un grande film (marino demata) Non si distacca dalla modalità para-documentaristica  il terzo gangster movie scorsesiano, […]

30 anni di gangster story secondo Scorsese (marino demata) Nel 1990, a quasi venti anni dal suo primo […]

“La domenica in chiesa. Il lunedì all’inferno” (marino demata) Dopo due film che non lo lasciarono del tutto […]