Contagio e incubo collettivo (Nel corso delle giornate dell’8° Firenze FilmCorti Festival abbiamo avuto la gradita presenza dell’amico […]

“Morte a Venezia” (It. 1971) di Luchino Visconti. Questa splendida recensione è il modo migliofre per celebrare i 50 anni dal capolavoro di Visconti, tratto dal romanzo breve di Thomas Mann e arricchito dalle musiche di Gustav Mahler. Qui, come sempre, Visconti è bravissimo nel descrivere i momenti di decadenza e cirisi di un’epoca in precedenza piena di splendore.

La polemica tra Sigmund Freud e Carl Gustav Jung (marino demata) Nel 2011, con A dangerous method, David […]

“…Nessun sogno è soltanto un sogno” (marino demata) Cinema e sogno In un’intervista del 1970 Stanley Kubrick afferma […]

Sorgente: Perché Stanley Kubrick è il più grande regista di tutti i tempi

(marino demata) “Io e Annie” inizia con un significativo monologo di Woody Allen diretto al pubblico: “C’è una […]

20 anni senza Gian Maria – “Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto” (1970) di E. Petri (film completo)

(marino demata). Nel 1970 si ricompone il trio Elio Petri, Regista, Ugo Pirro, sceneggiaore, Gian Maria Volontè, attore […]